01 Luglio 2024

Al 53° Trofeo Vallecamonica anche una vettura autonoma grazie al Politecnico di Milano

Al 53° Trofeo Vallecamonica anche una vettura autonoma grazie al Politecnico di Milano

La Maserati MC20 Cielo equipaggiata da un intero sistema di “robo-driver” e guidata dall’AI sviluppata dal Politecnico di Milano che ha partecipato all’edizione 2023 della 1000 Miglia salirà le rampe della Malegno-Ossimo-Borno come vettura apripista. Sarà la prima volta in una cronoscalata.

Brescia, 1 luglio 2024 – L’Automobile Club Brescia annuncia con orgoglio la collaborazione con il Politecnico di Milano e il team di giovani ricercatrici e ricercatori guidato dal Professor Sergio Savaresi in occasione del 53° Trofeo Vallecamonica, la cronoscalata valida per il FIA European Hill Climb Championship 2024, per il Campionato Italiano Supersalita 2024 e per il Campionato Italiano Velocità Montagna 2024.

L’evento camuno, che torna nella serie continentale a 18 anni dall’ultima volta e sarà inserito tra le sei competizioni valide anche per l’italiano Supersalita, ha stretto un importante accordo con il progetto “AIDA: Artificial Intelligence Driving Autonomous” del Politecnico di Milano, che punta a testare la tecnologia di guida autonoma nei contesti più sfidanti con l’obiettivo di rivoluzionare il concetto futuro di mobilità. L’iniziativa è un progetto flagship parte del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile MOST, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma NextGenerationEU del PNRR – Missione 4.2.

Per la prima volta in una competizione in salita, grazie al Politecnico di Milano una Maserati MC20 Cielo a guida autonoma salirà le rampe del 53° Trofeo Vallecamonica come apripista segnando l’esordio assoluto in una cronoscalata di un mezzo guidato dall’AI.

Si tratta di una forte spinta di innovazione e visione da parte del Trofeo Vallecamonica, che di anno in anno alza l’asticella della competizione non soltanto dal punto di vista sportivo, ma anche da quello mediatico e di eventi collaterali. La MC20 Cielo sarà infatti esposta anche in occasione della conferenza stampa di presentazione, in programma giovedì 11 luglio alle ore 11:30 nella sede della Comunità Montana di Vallecamonica a Breno, oltre che al Pattinodromo di Borno nei pressi del parco chiuso.

Prof. Sergio Savaresi:
“Siamo entusiasti di collaborare con il Trofeo Vallecamonica per questa iniziativa pionieristica. La possibilità di utilizzare una vettura autonoma in una competizione sportiva su strada chiusa rappresenta un’opportunità straordinaria per dimostrare i progressi tecnologici raggiunti negli ultimi anni dal Politecnico di Milano nel campo della tecnologia di guida autonoma. La Maserati MC20 Cielo è il veicolo perfetto per questo esperimento, e siamo fiduciosi che il progetto “AIDA” contribuirà significativamente all’evoluzione della mobilità autonoma cogliendo l’importante sfida tecnologica che la 53^ edizione del Trofeo Vallecamonica ci consentirà di sfruttare”.

Regione Lombardia
Provincia di Brescia
Altopiano del Sole
Comunità Montana di Valle Camonica
Consorzio Comuni B.I.M. di Valle Camonica
Comune di Borno
Comune di Cividate Camuno
Comune di Lozio
Comune di Malegno
Comune di Ossimo